Packaging,  Sustainability

Plastica e circular economy – Nuovi sviluppi

La plastica è da molti anni al centro dell’attenzione  per il suo impatto ambientale. Circa 8 milioni di tonnellate di questi materiali finiscono nell’oceano ogni anno; sono ormai quotidiane le immagini di animali marini morti per aver ingoiato plastica; crescenti sono i dati relativi alla presenza di microplastiche negli alimenti1.   

In Italia la raccolta differenziata ha consentito , nel 20172, una raccolta di rifiuti di plastica di 1.273.000 tons di plastica (21.1 Kg / abitante x anno) pari al 7.8 % del totale raccolta differenziata. Ciò nonostante nel nostro paese così come nel resto del mondo la vita dei prodotti di plastica procede per lo più su una linea retta: nascono, vengono utilizzati e poi muoiono, la maggior parte inceneriti o abbandonati in discarica. 3,4

Parte del problema sta nella sostanza stessa delle plastiche, polimeri derivati dal petrolio e utilizzati puri o miscelati con additivi che ne influenzano le proprietà. Una delle prime difficoltà del riciclaggio è nel fatto che appunto non si parla di un materiale da riciclare, bensì molti diversi tra loro. I diversi materiali devono essere separati  e hanno bisogno di trattamenti molto diversi per poter essere rigenerati3.Per una buona, chiara rassegna sulle diverse tipologie di plastiche e loro utilizzi si può far riferimento al sito del Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica (COREPLA)5 e al sito di Plastic Packaging Facts6.

Molte attività di recupero e riciclaggio sono applicate al PET, resina termoplastica che per le sue caratteristiche di trasparenza, resistenza e barriera ai gas è utilizzata nella produzione delle bottiglie per bevande e vaschette. In questa review vogliamo però porre attenzione ad approcci innovativi nei confronti di altre poliolefine come polipropilene (PP) – materia termoplastica utilizzati in articoli casalinghi, giocattoli, barattoli, flaconi – e polietilene (PE) – resina termoplastica usata per flaconi, giocattoli, tappi in plastica.

Procter&Gamble, insieme all’americana  Pure Cycle Technologies, ha sviluppato e brevettato internamente un processo che, partendo da rifiuti di plastica è in grado di ottenere polipropilene “virgin-like” .Un impianto industriale è stato annunciato per il 2020 mentre un impianto pilota sta per entrare in funzione 7. Il processo consente di rimuovere odori, pigmenti e altri contaminanti da sfridi e rifiuti in polipropilene ottenendo così una resina di elevata purezza, che apre al materiale rigenerato un più vasto ambito applicativo rispetto ai tradizionali polimeri riciclati per via meccanica8.

SABIC, una tra le più grandi aziende chimiche a livello mondiale, commercializzerà resine “virgin-like”  ottenute da riciclo chimico tramite un processo sviluppato e brevettato dalla società britannica Plastic Energy. Con questo processo di Thermal Anaerobic Conversion (TAC) si utilizza materiale plastico di scarto (HDPE, LDPE, e altro) e si produce un olio denominato Tacoil9. Un impianto, alimentato anche da Tacoil , dovrebbe entrare in funzione nel 2021 a Geleen in Olanda con una capacità combinata di 4.3 tons/anno di cui 590.000 tons/anno di LDPE , 350.000 tons/anno di HDPE e 620.000 tons/anno di PP . SABIC ha una partnership con i suoi clienti Unilever, Vinventions e Walki Group per produzione di packaging per food, beverages, prodotti personal care e household .

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI E ALTRI MATERIALI UTILI

1 Il Salvagente, L’invasione globale delle microplastiche, 2019 ilsalvagente.it/2019/03/12/linvasione-globale-delle-microplastiche/

2  Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Rapporto Rifiuti Urbani. Edizione 2018    www.isprambiente.gov.it/files2018/pubblicazioni/rapporti/RapportoRif297.pdf

3 A. Romano, Riciclo a rilento per la plastica, Scienza in rete, 2018 www.scienzainrete.it/articolo/riciclo-rilento-plastica/anna-romano/2018-06-19

4 New Plastics Economy, Rethinking the future of plastics, newplasticseconomy.org/about/publications/report-2016

5 COREPLA, I polimeri degli imballaggi, www.corepla.it/i-polimeri-degli-imballaggi

6 Plastic packaging facts, Resins and Types of Packaging, www.plasticpackagingfacts.org/plastic-packaging/resins-types-of-packaging/

7  Pure Cycle Technologies, PureCycle Technologies Construction Update, 2019  purecycletech.com/2019/01/purecycle-technologies-construction-update/

8 Polimerica, Riciclo di polipropilene ‘virgin-like’, 2017 www.polimerica.it/articolo.asp?id=18519

9 Plastic Energy plasticenergy.com/#

Plastics Recyclers Europe plasticsrecyclers.eu/

CONAI, Progettare Riciclo. Linee guida per la facilitazione delle attività di riciclo degli imballaggi, www.progettarericiclo.com/docs/linee-guida-la-facilitazione-delle-attivita-di-riciclo-degli-imballaggi-plastica

A.Magliocco, Il riciclo della plastica, 2005-06, architettura.unige.it/did/l1/disegnoind/terzo0607/ecodesign/materialedid/riciclo.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: